Upgrade to a modern browser for a more complete online experience.
[ Internet Explorer - Mozilla Firefox - Google Chrome ]

Cortolandria 2011

Quarta edizione
CORTOLANDRIA
festival internazionale
dei cortometraggi
Presidente di giuria Emilio Solfrizzi

Con il patrocinio del

Comune di Andria

Menù principale

Deadline 24 maggio 2013

Norme di partecipazione

  1. Il Comune di Andria, in collaborazione con la Creative Intelligence s.r.l., indice la quarta edizione di Cortolandria, primo festival italiano di cortometraggi che dedica una sezione alla valorizzazione dei dialetti e delle lingue locali.
  2. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti, sono ammessi a partecipare cortometraggi anche provenienti dall’estero purché sottotitolati in italiano.
  3. Le sezioni in concorso sono le seguenti:
    • DIALETTANDO - durata massima complessiva di un corto 15 minuti (titoli di coda e di testa compresi).*
    • TEMA LIBERO - durata massima complessiva di un corto 15 minuti (titoli di coda e di testa compresi).
    • SOGGETTI SCOLASTICI - opere prodotte in ambito scolastico di ogni ordine e grado, durata massima 10 minuti
    • Premio PAOLA CHICCO - soggetti scolastici in dialetto e/o che approfondiscano le tradizioni locali, durata massima 10 minuti *

    * Le opere dovranno essere tassativamente sottotitolate.

  4. La giuria di qualità selezionerà in modo insindacabile tra le opere pervenute:
    • 5 cortometraggi per la sezione Tema libero
    • 4 cortometraggi per la sezione Dilalettando
    • 3 cortometraggi Soggetti scolastici
  5. Regolamento ed iscrizione:
    1. Le opere devono essere inviate corredate dalla scheda di iscrizione, scaricabile sul sito www.cortolandria.it,
    2. Possono partecipare al concorso cortometraggi girati in qualsiasi formato, genere e tecnica,
    3. Ogni cortometraggio dovrà essere inviato in 2 copie, esclusivamente in formato DVD PAL e sul supporto dovranno essere chiaramente indicati: titolo del corto, cognome e nome del regista, durata ed anno di realizzazione.
  6. Gli organizzatori s'impegnano nella cura e nella custodia delle opere pervenute, ma non rispondono di eventuali danni o smarrimenti in corso di trasporto.
  7. L'autore e/o la produzione dovranno autorizzare per iscritto le proiezioni dell'opera durante le serate finali, sulla la web-tv (www.youtube.com/cortolandria) e nel corso di successive manifestazioni sul territorio, nonché la conservazione del materiale nell'archivio multimediale dell’organizzazione ed eventualmente la messa in onda sull’emittenti televisive partner della manifestazione.
  8. Ogni dvd dovrà contenere un solo film, non saranno presi in considerazione dvd che contengano più di un film, è possile inviare più opere che concorrano a più sezioni del festival a condizione che siano anch’esse in doppia copia e accompagnate dalle relative schede di adesione.
  9. La scadenza per la presentazione dei corti è fissata per il giorno 24 maggio 2013 (farà fede la data del timbro postale in arrivo). I materiali dovranno essere spediti al seguente indirizzo: “Concorso Cortolandria c/o Creative Intelligence - via Crispo, 31 - 70026 Modugno (Bari)” con l’indicazione “senza valore commerciale, per soli scopi culturali”
  10. Ad ogni opera dovrà essere allegata una SCHEDA DI ADESIONE scaricabile dal sito www.cortolandria.it o disponibile su richiesta all’indirizzo e-mail info@cortolandria.it, compilata in ogni sua parte e sottoscritta. Le opere prive della scheda di accompagnamento non saranno ammesse ne' tantomeno restituite.
  11. La scheda di adesione, regolarmente firmata, ha valore di autorizzazione al trattamento dei dati personali, ai sensi del D. Lgs. n.196/2003, da parte dell'organizzazione del Festival. Il concorrente, ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs. n.196/2003, può ottenere la rettifica dei suoi dati o opporsi al loro utilizzo mediante raccomandata A.R. da inviare all'organizzazione del Festival.
  12. Gli organizzatori, in conformità con le regole stabilite in materia di copyright, considerano che le opere presentate al Festival sono esenti da qualsiasi diritto di proprietà artistica o dai diritti che potrebbero appartenere a terzi. Gli autori s'impegnano a garantire gli organizzatori contro qualsiasi azione che potrebbe essere esercitata contro di loro dagli aventi diritto. Gli organizzatori del Festival non potranno, in alcun modo essere ritenuti responsabili in caso di contestazione o litigio.
  13. I concorrenti, con la partecipazione al concorso, autorizzano l'organizzazione al trattamento dei dati al fine di ottenere aggiornamenti in merito agli sviluppi della presente iniziativa, ben inteso che i dati non saranno in nessun caso trasmessi a terzi, nel rispetto di quanto stabilito dallaD.lgs. 196/03 sulla tutela dei dati personali.
  14. I premi assegnati ai vincitori saranno i seguenti:
    • premio “dialettando” 1.000,00 euro;
    • premio “a tema libero” 1.000,00 euro;
    • premio “soggetti scolastici” 500,00 euro;
    • premio “soundtrack” migliore colonna sonora 500,00 euro;
    • premio Paola Chicco al corto scolastico in dialetto e/o che approfondisca le tradizioni locali 800,00 euro;
  15. I finalisti sono invitati a presenziare alla serata finale prevista l'8 giugno 2013 il cui svolgimento verrà definito e comunicato con relativo anticipo.
    I premi dovranno essere ritirati di persona dal regista o da un suo delegato durante la serata di premiazione.
    La partecipazione alla manifestazione implica l'accettazione integrale del presente regolamento.
  16. L'autore è il solo responsabile del contenuto dell'opera.
  17. L'organizzazione si riserva il diritto di preselezionare le opere inviate ai fini della loro proiezione in pubblico. Le opere preselezionate verranno proiettate nei giorni del Festival nelle piazze o sale cinematografiche messe a disposizione dal Comune di Andria.
  18. La giuria, composta da esperti del settore, proclamerà a suo insindacabile giudizio i vincitori nella serata conclusiva del Festival.
  19. La partecipazione al concorso implica l'accettazione integrale del presente regolamento.
    Per qualsiasi caso non previsto nel presente bando di concorso valgono le decisioni prese dall'organizzazione.